REVISIONE CONTABILE E CERTIFICAZIONE DI BILANCIO

 

Volume I – Aspetti generali
Tecnica dell'organizzazione e pianificazione del lavoro

Editore: Cedam (Padova)
Anno: 1991
Pagine: XVIII, 368
Prezzo di copertina (IVA inclusa): € 30,99

Il volume, che con altri due tomi compone una trilogia in tema di controllo legale dei conti, revisione contabile e certificazione di bilancio, si segnala per l'intento di offrire un inquadramento sistematico, approfondito e rigoroso, ma al contempo chiaro e schematico, di uno degli ambiti di intervento professionale più distintivi e tradizionali del dottore commercialista e, in genere, dell'esperto contabile.
L'opera, per quanto non più recente, affronta con un'impostazione originale una delle attività svolte dai liberi professionisti economico-giuridici più importanti e qualificanti con riguardo all'informativa finanziaria esterna d'impresa. Un'attività che trova fondamento in una consolidata, ma non statica, tradizione tecnico-contabile, nella normativa civilistica in tema di bilancio d'esercizio e consolidato e, infine, nelle emanazioni tecnico-deontologiche relative alla corretta contabilizzazione (principi contabili) e alle attività di riscontro, asserveramento e controllo compiute in sede di revisione contabile (principi di revisione).
L'opera, che si caratterizza per la capacità di coniugare esaustività e facilità di lettura, riesce a trasferire un approccio sistematico al tema della revisione contabile circoscrivendo in un ambito ordinato le informazioni e le nozioni necessarie per la completa comprensione e per l'apprendimento dei contenuti. In questo senso, il lavoro appare indirizzato sopratutto agli studenti di corsi universitari e ai giovani praticanti la professione di dottore commercialista, ma può risultare un valido supporto anche per il professionista e l'operatore d'impresa, soprattutto per l'abbondanza di schemi, prospetti sinottici e moduli di lavoro.
Il primo volume della trilogia è suddiviso in tre parti, di cui le prime due articolate in complessivi venticinque brevi capitoli, mentre l'ultima sezione contiene le appendici. Il tomo offre un iniziale inquadramento generale, anche sul piano storico, dell'attività di revisione contabile e, nel prosieguo, un'analisi eminentemente organizzativa e procedimentale della pianificazione ed esecuzione di tale attività, cui si affianca anche l'esame della forma e del contenuto degli strumenti, delle tecniche e della principale documentazione impiegati dalla prassi tecnico-contabile nello svolgimento degli incarichi di revisione contabile.
Più in dettaglio, il capitolo primo è dedicato agli aspetti introduttivi della revisione contabile, mentre il secondo si occupa della metodologia della revisione, con la presentazione delle principali denominazioni e nozioni relative alle fasi e agli strumenti dell'attività in esame. I capitoli dal terzo all'undicesimo analizzano le procedure per le analisi preliminari e quelle per i riscontri e le verifiche dirette ed analitiche. L'intera seconda parte contiene invece un'accurata analisi sia della struttura e della composizione del cosiddetto «dossier generale», sia dell'organizzazione dell'intero intervento di revisione: sono pertanto considerati i principali documenti risultanti dall'attività svolta dal revisore - come la relazione di certificazione, la management letter o la lettera di attestazione - e le operazioni di cui si sostanzia tale attività - come la redazione della check list del lavoro, i controlli dei libri contabili obbligatori, i riscontri di alcuni saldi bancari o di operazioni con controparti non indipendenti.

Recensione di L. Proietti dalla sezione "Novità in libreria" di www.aristeia.it (settembre 2004)

ALBERTO PESENATOpesenato@albertopesenato.net © 2010-
Revisore Legale, Consulente Area D. Lgsl. 231/2001, Dottore Commercialista

Salita S. Sepolcro 6 – 37129 Verona
Tel. 380-687 7625 – 371-3152180

Partita IVA 01924480237